Condividi

Mi sono affacciata al Web circa due anni fa e mi sono spaventata!!!

Penso sia un trauma per qualsiasi artista, chiaramente abituato al disegno a mano libera, trovarsi dinnanzi ad uno schermo bianco senza uno strumento in mano. E quando scopri la tavoletta grafica son gioie e dolori; ricerchi disperatamente quella precisione che avevi trovato imparando a maneggiare un semplice foglio ed il carboncino; la tavoletta è così sensibile che devi rivedere la tua manualità, ed inoltre devi imparare ad utilizzare i programmi da disegno e modifica delle immagini se intendi creare qualcosa di buono.

La figura del Graphic & Web Designer è in continua evoluzione; c’è chi studia fotografia, chi il codice, chi il videomaking… bisogna stare al passo con i tempi e tenersi aggiornati costantemente per non perdersi!

Il web è un panorama vasto, intricato, in continuo mutamento; è una realtà digitale alienante, siamo immersi in una “Vita liquida” citando volutamente il saggio premonitore del sociologo Zygmunt Bauman, in cui è stato perfettamente intuito e spiegato dall’autore come non si è in grado di conservare una “forma” troppo a lungo. Ma questo è soprattutto un nuovo mondo, che disorienta e impaurisce come ogni novità, ma cela moltissime potenzialità! La prima (e forse quella più importante) è la forza della comunicazione!

Ad oggi sto imparando a creare siti web partendo da una buona progettazione grafica, tenendo ben conto dell’usabilità della pagina web “UX” (User Exsperiece design) e dell’interfaccia grafica “UI” (User Interface design) anche e soprattutto in formato responsive! Il nostro smartphone è diventato un prolungamento di noi stessi, senza di esso ci sentiremmo privi di identità!

Ho esposto il mio pensiero riguardo all’argomento nella mia tesi di laurea riguardo alla questione, se sei interessato la trovi qui!

Una buona conoscenza della SEO (Search Engine Optimization) e SEM (Search Engine Marketing) indispensabili per indicizzare al meglio il sito web sui motori di ricerca.

Al corso della scuola Mohole mi hanno dato delle solide basi per un primo approccio; qui potrai trovare i progetti che, con la mia classe, abbiamo portato a termine nel corso dell’anno scolastico e qui troverai il mio portfolio online pubblicato sulla piattaforma Bēhance.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *